Qualità top

Strumento per posizionamento tacchette Ergon TP1 [test e recensione]

Le migliori offerte per Ergon TP1

back to menu ↑

Lo strumento per l'installazione ed il posizionamento tacchette per pedali Ergon TP1 è un modo infallibile per garantire che le tacchette siano sempre perfettamente allineate.

back to menu ↑

Introduzione

In un giro di quattro ore, mediamente si contano circa 20.000 pedalate, cioè vuol dire che sono 20.000 le flessioni delle articolazioni del ginocchio, della caviglia e dell’anca. Se vai in bici una volta alla settimana, corrisponde ad un milione di pedalate all’anno.
Se il piede non è posizionato correttamente, nella giusta angolazione, si rischia una lesione ad un’articolazione, un legamento o un muscolo ed ogni pedalata aggrava il problema.

Un biomeccanico presterà molta attenzione al posizionamento di piedi e ginocchia – letteralmente, al millimetro – per garantire che il piede si muova su e giù sul piano giusto rispetto all’anca. L’allineamento registrato e ripetibile della tacchetta è quindi molto importante per evitare di subire un infortunio nel tempo.

Il problema è che le tacchette sono oggetti che si consumano e quindi vanno sostituiti anche più volte durante l’anno. Quindi, come si fa posizionare sempre correttamente la tacchetta senza dover ogni volta andare dal biomeccanico o impiegare molto tempo?
Si può utilizzare uno strumento come l’Ergon TP1

back to menu ↑

La nostra prova

Quella di Ergon è un’idea piuttosto semplice: la tacchetta è fissata in modo allentato alla scarpa e va nel buco. Quindi si muove la scarpa su tre assi: avanti / indietro, a sinistra / a destra e infine torcendo il tallone a sinistra / a destra. I marcatori sulla scarpa indicano la scala / griglie sullo strumento. Una volta che è nel posto giusto, si fissano i bulloni verso il basso senza rimuovere la scarpa dallo strumento.

Il primo passo è identificare la prima articolazione metatarsale: è il grande rigonfiamento in cui l’alluce si attacca al piede. Con il piede nella scarpa, si attacca all’esterno una delle frecce adesive verdi fornite, direttamente al centro dell’articolazione. Ciò costituisce quindi il punto di riferimento, in base al quale l’asse del pedale deve andare per un trasferimento di potenza ottimale. Un altro adesivo si trova sul retro del tallone della scarpa, in linea con il tendine di Achille. Quindi due adesivi per scarpa.

Le opinioni su dove dovrebbe andare l’asse rispetto all’articolazione metatarsale sono diverse: alcuni dicono più indietro, a metà strada tra l’alluce e l’articolazione dell’alluce (quinto metatarso). Lo strumento Ergon non sostituisce il consiglio di un meccanico professionista e, come sempre, in caso di dubbi è meglio chiedere consiglio agli esperti.

Sono questi adesivi che sono fondamentali per il processo di allineamento ripetuto. Ogni volta che vengono sostituite le tacchette, si deve contrassegnare la scarpa per essere certi di rimetterla nello stesso posto dopo aver sostituito la tacchetta. Se si sta cambiando la vestibilità con un nuovo paio di scarpe, è importante assicurarsi di identificare nuovamente la posizione della prima articolazione metatarsale.

Nella confezione sono presenti sei adesivi, su di un foglio e facili da staccare. Dopo averli usati, si staccano facilmente dalle scarpe e si rimettono sul foglio per la prossima volta. Dopo una decina di attacca/stacca la colla aderiva ancora bene. Ovviamente, in sostituzione, un qualsiasi adesivo o anche una matita morbida o un pennarello vanno benissimo.

Un consiglio per serrare le tacchette senza inclinare la scarpa rispetto alle marcature dell’utensile: poiché lo strumento è aperto al di sotto, è sufficiente farlo scorrere in avanti dal bordo del tavolo per esporre i bulloni delle tacchette senza intaccare l’allineamento scarpa / utensile.

Quando non in uso, le istruzioni e gli adesivi si nascondono all’interno dello strumento piegato, che occupa pochissimo spazio. Le istruzioni allegate al prodotto non sono sono perfette, ma Ergon compensa questa “carenza” con alcuni video di più facile utilizzo.

In caso di nuova installazione, al primo tentativo si potrebbe ovviamente riscontrare un allineamento non perfetto: Ergon, nel video, afferma che la maggior parte delle persone dovrà fare un giro di prova e poi regolare nuovamente le tacchette. Lo strumento rende sicuramente questo processo molto più rapido e accurato.

Il consiglio è comunque quello di annotare su un foglio di carta le regolazioni e conservarlo assieme allo strumento, in modo da avere già i dati segnati per le successive sostituzioni

Ergon ha altri quattro strumenti nella gamma: per Shimano SPD (mountain bike), Crank Brothers, Look Keo e Speedplay. Quindi è adatto a qualsiasi tipo di pedale.

back to menu ↑

Conclusioni

Nel complesso, per il prezzo veramente basso, lo strumento Tacchette Ergon TP1 dovrebbe essere nella lista degli strumenti di ogni ciclista.
Per garantire il corretto posizionamento della tacchetta, la sostituzione replicabile e la prevenzione degli infortuni non esiste uno strumento migliore e con un rapporto qualità/prezzo così favorevole.
Data la frequenza con cui viene utilizzato ed il fatto che non si esaurirà mai, è possibile acquistarne uno e condividerlo con gli amici al bisogno.

back to menu ↑

Il nostro giudizio

9 Punteggio totale
Strumento molto utile

Posizionamento della tacchetta replicabile che consente la sperimentazione con precisione millimetrica

Rapporto qualità/prezzo
9
Prestazioni
9
Peso
9
Durata
9
Design
9
Pro
  • Permette l'installazione / la sostituzione di tacchette diverse volte
  • Praticamente indistruttibile
Contro
  • Istruzioni non chiarissime
Scrivi la tua recensione
La tua opinione ci interessa

Lascia un commento

Il tuo punteggio totale

0
Compara prodotti
Bikevisor
Confronto prodotti
  • Totale (0)
Confronto
0